SUGGERIMENTI PER PREVENIRE IL CANCRO DEL COLLO DELL'UTEROOgni anno, a quasi 12.000 donne viene diagnosticato un cancro al collo dell’utero.

La displasia cervicale si verifica quando le cellule della cervice-la bocca dell ‘ utero-iniziano a cambiare. Spesso una lieve displasia cervicale scompare da sola, ma casi più gravi possono richiedere un trattamento. Spesso non presenta sintomi e può iniziare quando il virus del papilloma umano (HPV) infetta le cellule cervicali.

“Qui è dove il valore del test Pap test, o test HPV, diventa chiaro. Entrambi questi test di screening permettono la diagnosi precoce delle cellule anormali prima di passare al cancro”, ha detto Hector Chapa, MD, FACOG, assistente clinico di ostetricia e Ginecologia presso il Texas A&M College Of Medicine. “L’identificazione precoce di queste cellule displastiche consente un trattamento che ne impedisce la progressione.”

L ‘HPV, un virus trasmesso attraverso il contatto sessuale tra la pelle e la pelle, è un fattore chiave nel cancro del collo dell’ utero. L ‘ HPV si trova nel 99 per cento dei tumori cervicali e ha più di 100 ceppi. Alcuni ceppi possono causare verruche genitali e altri possono portare al cancro della cervice, dell’ano e anche della gola. Tuttavia, la maggior parte delle persone che acquisiscono HPV nella zona genitale sarà migliore da soli entro i primi due anni. Fattori come il sistema immunitario del paziente, le abitudini di fumo e anche il numero di partner sessuali contribuiscono alla formazione di cancro a causa del virus.

I passi per prevenire L’HPV e, a sua volta, il cancro cervicale sono semplici.

Ottenere il vaccino HPV

Negli Stati Uniti, l ‘HPV è l’ infezione a trasmissione sessuale più comune. Circa l ’80 per cento dei tumori correlati all’ HPV è attribuibile all ‘ HPV 16 o 18, che sono inclusi nel vaccino HPV disponibile negli Stati Uniti. Nel 2017, il vaccino HPV è stato raccomandato per uomini e donne di età compresa tra 9 e 26 anni.

” Recentemente, la Food and Drug Administration (FDA) DEGLI STATI UNITI ha esteso l’età raccomandata per il vaccino HPV a donne e uomini di età compresa tra i 27 e i 45 anni”, ha detto Alicia Hong, PhD, professore associato presso la Texas A&M School of Public Health, co-direttore del programma sulla ricerca globale sulla salute. “In altre parole, tutte le persone di 9 e 45 anni devono avere il vaccino HPV.

Il Comitato Consultivo federale sulle pratiche di immunizzazione (ACIP) raccomanda che tutti i bambini vengano vaccinati a 11 o 12 anni, il che comporta due iniezioni a distanza di 6-12 mesi. Se ricevono le prime due iniezioni entro cinque mesi l’una dall’altra, è necessaria una terza dose di vaccino.

Adolescenti e giovani adulti di età compresa tra 15 e 26 anni e soggetti immunocompromessi richiedono tre dosi di vaccino. Il vaccino è particolarmente raccomandato per gli uomini di età compresa tra 22 e 26 anni se non sono stati precedentemente vaccinati o se non esercitano attività sessuale con altri uomini.

Ottenere normali Pap test

Ottenere normali Pap testI Pap test sono parte di un esame pelvico di routine da parte di un fornitore di assistenza sanitaria, che esaminerà le cellule cervice e scrape dalla sua superficie per essere testato in laboratorio con uno screening citologico superoitalia.

Nell’agosto del 2018, la Task Force dei servizi di prevenzione degli Stati Uniti ha aggiornato le linee guida per lo screening del cancro del Collo dell’utero nelle donne a rischio medio.

” Queste raccomandazioni si applicano alle donne con cervice che non hanno alcun segno o sintomo di cancro del Collo dell’utero, indipendentemente dalla loro storia sessuale o dalla loro condizione di vaccinazione da HPV”, ha detto Hong. “Queste raccomandazioni non si applicano alle donne ad alto rischio di malattia.”

Le raccomandazioni sono:

  • Per le donne di età inferiore ai 21 anni, non è necessario alcun Pap test. Invece, dovrebbero prendere il vaccino HPV.
  • Le donne di età compresa tra i 21 e i 29 anni dovrebbero ricevere un Pap test ogni tre anni.
  • Le donne da 30 a 65 hanno tre opzioni di screening. I pazienti non hanno bisogno di tutti e tre i metodi allo stesso tempo, in modo da poter scegliere un metodo di screening:
  • Pap spalmare ogni tre anni, o
  • HPV 16 e 18 test da soli ogni cinque anni o
  • Co-test di HPV e Pap smear ogni cinque anni.
  • Per le donne di età superiore a 65 anni che hanno avuto precedenti proiezioni, non è necessario effettuare alcun test.

” Per le donne dai 30 ai 65 anni, L’American College of Obgyn’s Practice Advisory on Cervical Cancer Screening dice che i pazienti devono discutere tutte e tre le strategie di screening con il loro medico, in modo da poter selezionare ciò che funziona meglio per loro”, ha detto Chapa.

Chapa e Hong incoraggiano coloro che hanno un rischio maggiore di cancro cervicale, come quelli con una storia personale di cancro cervicale o precancer, una diagnosi precedente di una lesione cervicale precancerosa di alto grado o di un sistema immunitario compromesso, a parlare con i loro fornitori di assistenza sanitaria del proprio programma di screening.

Pratica del sesso sicuro

Pratica del sesso sicuroUsare la protezione, come i preservativi, può ridurre in modo significativo l’esposizione di una persona a HPV e ridurre il rischio di cancro cervicale. HPV può infettare le persone durante un singolo caso di rapporto sessuale che è successo senza una protezione adeguata.

Non fumare

Il fumo è associato ad un aumentato rischio di cancro della cervice uterina. Gli esperti non sono sicuri del perché, ma alcuni ritengono che le sostanze cancerogene ingerite dal fumo di tabacco possano compromettere la capacità del corpo di combattere le infezioni da HPV.

Smettere di fumare non eliminerà completamente i danni alla salute dal fumo, ma ogni giorno senza tabacco si trova per contribuire ad alleviare i rischi di molti tumori. Uno dei tre decessi per cancro negli Stati Uniti non si verificherebbe se nessuno fumasse, secondo i centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

I commenti sono chiusi.
Vai alla barra degli strumenti